Terme e Centri Benessere

Terme e Centri Benessere

In Romania si trovano numerose Terme e centri benessere, alcuni risalenti ai tempi degli antichi Romani che anche in queste Regioni diffusero la pratica delle cure termali. Ben un terzo delle sorgenti minerali d’Europa si trovano nel territorio rumeno e attualmente sono circa 70 le terme attive.

Le sorgenti termali della Romania e i laghi con acque e fanghi con proprietà terapeutiche attraggono ogni anno numerosi pazienti per la cura di malattie di tipo cardiovascolare, reumatico, respiratore, digestivo e neurologico.

Le località termali

  • Eforie, Neptun, Mangalia, Techirghiol, località sulle sponde del Mar Nero, note per le proprietà delle acque salate simili a quelle del Mar Morto, sono le  principali mete del turismo termale in Romania.
  • Buzias o Baile Herculane, località nel sudovest della Romania, fondate dai Romani.
  • Spa Baile Felix, nel nordovest del Paese, rinomato per le sue acque termali con una temperatura di 60°.
  • Ocnele Mari, Govora e Olanesti nella Valle dell’Olt, famose per le cure contro l’asma, la bronchite e alcune allergie. Le acque di Govora e di Olanesti vengono anche imbottigliate.
  • Borsec con le sue acque minerali a base di calcio e magnesio, Tusnad nota per il mofeta, il biossido di carbone che fuoriesce direttamente dal suolo, Balvanyos e Sovata, conosciuta per cure ginecologiche e contro la sterilità, si trovano nella Romania centrale.

Molto apprezzati a livello internazionale sono nel mondo i trattamenti a base di Gerovital e Aslavital rumeni, contro l’invecchiamento cellulare. Anche personaggi famosi hanno usufruito dei benefici delle cure della dottoressa Ana Asian, tra i quali ci sono Charlie Chaplin, Pablo Picasso, Omar Sharif o Fidel Castro.

Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 4.3 su 6 voti