Sibiu

Sibiu

Sibiu è una delle città più belle e turistiche della Romania grazie al suo particolare e unico patrimonio architettonico. Fondata nel 1190 dai Sassoni su un antico insediamento romano, chiamato “Cibium”, nella Regione della Transilvania, Sibiu era la più ricca delle 7 cittadelle murate e si trovava lungo la strada del commercio tra oriente e occidente. Nel 2007 è stata designata Capitale europea della Cultura.

Diviso in Città Alta e Città Bassa, il centro storico di Sibiu ha strette e ripide strade su cui si affacciano edifici del XVII secolo dai caratteristici tetti a timpano, vaste piazze e torri di difesa. Nella Città Alta si trovano 3 piazze: la Piata Mare, o Piazza Grande, con la chiesa barocca romano-cattolica, la Torre del Consiglio e il Palazzo Brukenthal in stile tardo barocco, la Piazza Piccola, o Piata Mica, fiancheggiata da negozi e caffetterie, e Piaaza Huet dove si trovano diversi edifici gotici e la Cattedrale evangelica.

La Città Bassa è più rustica ed è collegata alla parte superiore dal Ponte delle Bugie, il primo ponte in ferro battuto della Romania. Molto carina anche Piazza Goldsmiths ‘.

A circa 30 chilometri da Sibiu si trova il villaggio Sibiel, famoso per la presenza del museo Zosim Oancea dove è custodita la più  grande collezione di icone religiose su vetro, un’arte molto diffusa in Transilvania sin dal XVIII secolo. Nei dintorni, inoltre, si trovano le Chiese sassoni fortificate, Curtea de Arges, la fortezza di Fagaras e le città medievali di Sighisoara e Brasov.

Dove dormire a Sibiu

Cerchi un Hotel a Sibiu? Clicca qui per vedere tutti gli alloggi disponibili a Sibiu
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 4 su 4 voti