Dove andare al mare in Romania

Le migliori località di mare in Romania da scegliere per una vacanza balneare sul Mar Nero, alla scoperta di località nuove per il turismo italiano.

Il Mar Nero, a differenza del Mediterraneo, non è la prima destinazione che viene in mente per una vacanza estiva, ma provate a visitarlo durante la bella stagione e ne resterete stupiti. La costa della Romania sarà una vera e propria sorpresa: ci sono hotel sulla spiaggia all inclusive, spiagge lunghissime e sabbiose, una vita notturna sorprendentemente attiva e molto altro ancora.

La costa della Romania si estende per circa 200-250 chilometri, dal delta del Danubio a nord fino al confine con la Bulgaria a sud. La città più importante della costa è Costanza, che si trova più o meno al centro; è servita da un aeroporto internazionale ed è ben collegata al sistema autostradale romeno, quindi molto probabilmente sarà qui che arriverete.

Lasciata Costanza, ci sono diverse località dove andare al mare in Romania. Ecco un elenco delle migliori, per scoprire un tratto di costa sconosciuto al turismo di massa italiano, ma che sicuramente saprà regalare numerose soddisfazioni a chi sceglie di visitarlo.

Mamaia

La località balneare più importante della costa del Mar Nero in Romania è Mamaia. Si trova a nord-est del centro di Costanza, costruita su una striscia di terra lunga 8 chilometri e larga soltanto 300 metri, tra il Mar Nero e il lago Siutghiol. Tra giugno e settembre, Mamaia è presa d’assalto da vacanzieri provenienti da tutta la Romania e dai paesi vicini, grazie alle temperature comprese tra 25 e 30 gradi, agli hotel all inclusive che forniscono tutti i servizi, e alla vita notturna di primo livello.

Ci sono strutture esclusive a 4 e 5 stelle in grado di accontentare anche la clientela più esigente, club privati e una serie di locali notturni che non hanno niente da invidiare ai più famosi d’Europa. E’ un luogo votato al divertimento, con parchi acquatici, eventi e concerti organizzati praticamente ogni sera.

La spiaggia di Mamaia, lunga e sabbiosa, è dotata di tutti i servizi. Ci sono stabilimenti balneari dove è possibile noleggiare lettini e ombrelloni, c’è il servizio di sorveglianza e pronto soccorso, ma anche tanti bar e ristoranti, locali che propongono feste in spiaggia, noleggio moto d’acqua, pedalò e tanto altro ancora. E’ una località molto frequentata da giovani, e per questo forse meno adatta a coppie o famiglie.

Mangalia

Mangalia è situata all’estremo sud della Romania, non lontana dal confine bulgaro. La città esiste sin dai tempi antichi, quando nel VII secolo a.C. era un possedimento greco chiamato Callatis. E’ una cittadina di circa 35 mila abitanti, con una serie di cose da vedere che vanno al di là della semplice vita di mare. Ci sono infatti necropoli, tombe greche, rovine della cittadella di epoca greca, una moschea costruita dai turchi e un interessante museo archeologico.

Ma per la maggior parte dei turisti, Mangalia è una destinazione estiva, con una bella spiaggia perfetta per sdraiarsi al caldo sole estivo, un porto turistico dove è possibile noleggiare barche e gommoni e partire in escursione, e tanti bar, locali notturni e ristoranti.

Neptun

Pochi chimlometri a nord di Mangalia si trovano una serie di località che prendono il nome dai principali dei greci e romani: da sud a nord si trovano Saturn, Jupiter, Neptun e Olimp. Di queste, Neptun è la più sviluppata, e qui si trova la residenza estiva del presidente della Romania, la casa Nufărul.

Chi sceglie Neptun per una vacanza di mare in Romania potrà sfruttare parchi a tema, cinema all’aria aperta, 2 campi da minigolf e la possibilità di praticare sport nautici. Il clima è mite e soleggiato, e le precipitazioni sono scarse anche d’inverno. Per quanto riguarda le possibilità di alloggio, si va da hotel moderni e dotati di tutti i comfort a semplici campeggi.

Eforie

Eforie si trova tra Mangalia e Costanza, nella parte meridionale della costa del Mar Nero romeno. La parte sud della città, Eforie Sud, fu fondata alla fine del 1800 da un aristocratico che fondò un hotel di lusso adibito a spa. Oggi, oltre 100 anni dopo, Eforie comprende la vecchia Eforie Sud e una nuova zona chiamata Eforie Nord, divise tra loro da una sottile striscia di terra.

Eforie, sia Nord che Sud, è una località di villeggiatura con una lunga spiaggia sabbiosa attrezzata con una serie di stabilimenti balneari, una sezione di spiaggia libera, e una serie di hotel costruiti in prossimità di essa. Ci sono tutti i comfort possibili e una serie di divertimenti come un parco acquatico, e una serie di locali notturni e discoteche.

Vama Veche

L’ultima località dove vale la pena andare al mare in Romania è Vama Veche, un piccolo villaggio al confine con la Bulgaria di meno di 200 abitanti, ma che d’estate si trasforma in una zona molto battuta da hippy, bohemien, punk e campeggiatori. La spiaggia di Vama Veche è frequentata anche dai nudisti, specialmente nella parte nord, meno affollata. La sera, in centro vengono spesso organizzati concerti e spettacoli.

Scegliere Vama Veche per una vacanza di mare significa soggiornare in un contesto tranquillo e pacifico, e non un centro nevralgico della movida come ad esempio Mamaia. Il villaggio è piccolo e si gira a piedi, si vedono molti turisti camminare a piedi nudi; di sera vengono organizzate feste sulla spiaggia sempre piuttosto informali, e l’ambiente che si respira in giro è comunque piuttosto alternativo.

Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Condividi