Biertan

Tra i quasi 300 villaggi e Chiese Sassoni fortificate quello di Biertan, immerso nei vigneti della Transilvania, a 80 chilometri da Sibiu e non molto lontana da Sighisoara, è tra i più importanti. Dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco nel 1993, il complesso architettonico di Biertan non solo ha un alto valore estetico ma ha conservato in maniera eccezionale il nucleo del XV – XVI secolo.

Tre livelli concentrici di mura difensive di 35 metri di altezza, collegate da torri e porte, circondano il complesso e rendono la chiesa una vera roccaforte. L’edificio principale del villaggio, costruito su un poggio proprio al centro del paese, è appunto la chiesa a tre navate edificata  tra il 1495 e il 1516 in stile tardo gotico con elementi rinascimentali e barocchi. Le pareti interne sono state affrescate nel 1500 mentre è unica nel suo genere la porta di legno della sacrestia, costruita nel 1515 con un particolare sistema di bloccaggio.

L’intero sito è dotato di sette torri tra cui segnaliamo la Torre dell’Orologio, il campanile e la Torre dei Vescovi che ospita le tombe dei sacerdoti. La chiesa, inoltre, vanta il più grande altare ligneo della Transilvania e un organo con mille e 290 canne.

Mappa

Alloggi Biertan

Cerchi un alloggio a Biertan?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili a Biertan
Mostrami i prezzi