Chiese sassoni fortificate

La magica Regione della Transilvania è tra le altre cose la patria di centinaia di città e chiese fortificate costruite tra il XIII e il XVI secolo dai Sassoni dopo l’invasione mongola. Progettate per svolgere una funzione militare e resistere a lunghi assedi, hanno spesse mura difensive, torri, magazzini e facciate continue, il tutto intorno a edifici di culto. Ottimo punto di inizio per andare alla scoperta di questi gioielli architettonici medievali è la città di Brasov, la seconda per numero di abitanti della Romania, un tempo protetta da 3 imponenti bastioni e dalle montagne.

Tra le più importanti città fortificate troviamo Sighisoara, Sibiu, veri e propri tesori architettonici, mentre le 7 chiese fortificate sassoni iscritte dall’Unesco tra i siti Patrimonio dell’Umanità, tutte ai piedi dei Carpazi, sono Biertan, Calnic, Prejmer, Viscri, Dârjiu, Saschiz e Valea Viilor.