Curtea de Arges

La cittadina di Curtea de Arges, a 70 chilometri a sudest di Sibiu, ha una storia antica che continua a vivere grazie ai suoi edifici del XIV secolo. Meritano sicuramente una visita le rovine della Corte della Principessa dove si trova anche la Chiesa di San Nicola, decorata con incantevoli affreschi del 1350.

Curtea, però, è famosa soprattutto per il Monastero, edificato in stile bizantino tra il 1512 e il 1517 e dichiarato Patrimonio mondiale dell’Umanità dall’Unesco. Sormontato da due torri a spirale e da una cupola, il corpo centrale del monastero è affiancato da un secondo blocco sormontato a sua volta da una cupola, più alta e più ampia di quella centrale.

Lunga di 18 metri, larga 10 e alta 25, la struttura del monastero di Curtea nel corso del tempo ha subito diverse modifiche. All’interno potete ammirare gli affreschi, le 12 colonne che rappresentano gli apostoli e le tombe dei primi due re e delle prime due regine della Romania.

A 50 chilometri a ovest di Curtea de Arges potete visitare il Monastero Horezu, il più grande insediamento monastico della Valacchia, un vero e proprio capolavoro dello stile Brancovenesti fondato nel 1690. Bucarest si trova a 150 chilometri a sudest mentre il Castello di Dracula si trova a 30 chilometri in direzione nord.

Mappa

Alloggi Curtea de Arges

Cerchi un alloggio a Curtea de Arges?

Clicca qui per vedere tutte le strutture disponibili a Curtea de Arges
Mostrami i prezzi